L'arrivo del Malkarion e la Sopravvivenza | Dauntless
L'arrivo del Malkarion e la Sopravvivenza

Tutti noi abbiamo sentito le leggende del Primo Slayer e della sua battaglia contro il Malkarion, il “drago delle tempeste” che abbiamo sempre ritenuto fosse solo una bestia mitologica: sicuramente non era altro che la descrizione romanzata di un Behemoth del lontano passato, una creatura simile non poteva certo esser mai esistita. Il Malkarion non era che il risultato della fusione di racconti e leggende, non un vero e proprio Behemoth, bensì un simbolo del pericolo che ha dovuto affrontare l’umanità in quei primi giorni successivi al Cataclisma.

Tuttavia era solo questione di tempo prima che apprendessimo che il Malkarion, come molte delle recenti scoperte sui Behemoth, non era soltanto una leggenda. Probabilmente è stato la fusione di isole piene di Archo-magnetite ad attirare questa specie al di fuori del cuore del Maelstrom; tuttavia, una volta che avrà spiegato le sue ali, non ci sarà un posto che si possa definire sicuro.

Sì, i Malkarion esistono realmente, e sono una minaccia per l’esistenza delle Isole Frantumate. Un motivo in più per dargli la caccia.

-Dal rapporto della Dott.sa Priyani sulle recenti scoperte sui Behemoth (Vol. 73)

MORTE DALL’ALTO

Con il rilascio degli aggiornamenti “I Cacciatempeste” e “Sopravvivenza”, giunge un nuovo potente avversario: il Behemoth alato chiamato Malkarion.

Gli Slayer che daranno prova della loro forza raggiungendo l’isola più elevata della Sopravvivenza con un punteggio uguale o maggiore di 40, si guadagneranno il diritto di affrontare l’elusivo dragone delle tempeste. Tuttavia, raggiungere il Malkarion sarà solo l’inizio: imparare come sopravvivergli sarà la vera sfida.

In quanto creatura alata, il maggiore vantaggio di questo Behemoth risiede nel mantenere la distanza in combattimento. Anche se potrebbe capitargli di finire nel raggio d’azione di pugni corazzati e spade, questa battaglia non si svolgerà a terra. “Allora usiamo le pistole!” starete pensando, ma la diminuzione del danno a lungo raggio rimane ancora un problema. Quindi, in che modo potreste affrontare una creatura determinata a volare via dal vostro raggio d’azione?

ATTACCHI IN SELLA

In sella!

Per la prima volta nella storia di Dauntless, gli Slayer saranno in grado di salire su un Behemoth, in modo da poter infliggere ingenti danni alla testa, alla schiena o alla coda della creatura. Ad ogni modo, non si tratta di un lavoro in solitaria, in quanto più Slayer potranno cavalcare il Malkarion contemporaneamente, infliggendo un’enorme quantità di danni.

Mounting a Behemoth

DECOLLO

Saprete che è tempo di attaccare quando appariranno dei trampolini aetherici sul campo di battaglia. Sceglietene uno, saltateci sopra e mirate alla parte del Behemoth a cui volete aggrapparvi e se sarete precisi, vi ritroverete saldamente aggrappati e pronti ad attaccare.

PILOTA MANUALE

Quando si tratta di salire in groppa ad un Behemoth, la posizione è importante: puntate alla testa per arrecare una gran quantità di danni stordenti, scegliete il corpo per i danni standard oppure saltate sulla coda per tagliarla. Qualunque sia la vostra scelta, tenete bene a mente la vostra strategia, anche se potrebbe essere molto allettante cercare di rompere la coda, è anche molto vantaggioso mirare alla testa per stordirlo. Lottando contro un Behemoth che passa così tanto tempo in aria come il Malkarion, riuscire a farlo atterrare anche per poco può essere di grande aiuto.

VOLI FUTURI

Il Malkarion potrebbe essere il primo Behemoth che potrai cavalcare, ma non sarà l’ultimo, difatti, siamo già alla ricerca di modi per implementare il combattimento “in sella” negli scontri futuri. Tenete d’occhio la nostra roadmap per scoprire in anticipo i contenuti in arrivo e condividete con noi su Twitter i vostri screenshot in volo! Non vediamo l’ora di scoprire come sfrutterete questa nuova tecnica in battaglia.

CON LE UNGHIE E CON I DENTI

Se da una parte gli Slayer possono contare sugli attacchi in volo, dall’altra il Malkarion non è certo privo di assi nella manica: il susseguirsi di attacchi folgoranti costringerà anche i migliori Slayer a correre al riparo, inoltre, il drago è il primo Behemoth a poter afferrare gli Slayer con una presa da cui non sarà facile sfuggire.

Il Malkarion concatenerà un’astuta combinazione di morsi e colpi di coda: una volta nelle sue fauci, tornare a terra sarà un viaggio lungo e doloroso.

Se non volete passare il resto della vostra vita a togliere saliva di Behemoth dal vostro equipaggiamento, dovrete essere furbi e studiare i movimenti del Malkarion. Si tratta infatti di un attacco che è possibile schivare, con il giusto tempismo, e farlo è il modo migliore per mantenere intatti tutti gli arti. Non siete sicuri di riuscirci? Allora fatevi aiutare dai vostri compagni di squadra: infliggendo abbastanza danni, saranno in grado di interrompere la sequenza di morsi e codate, così da proteggervi dalla raffica di colpi.

ACCUMULARE PUNTI

Pronti ad affrontare il selvaggio Malkarion? Allora è giunto il momento di affrontare la Sopravvivenza. Gli Slayer che otterranno un punteggio superiore al 40 durante una Sopravvivenza avranno modo di incontrare un Malkarion sulla vetta. Ma la vera sfida consiste nell’arrivarci sani e salvi: visitate la nostra pagina sulla Sopravvivenza per ulteriori dettagli e consigli su come cavarvela.

Learn More Escalation Hunts

ULTRA LEGGENDARIE

Il Malkarion è anche il nostro primo Behemoth con un intero set di armi leggendarie! Queste armi estremamente versatili non saranno semplici da creare, ma le loro potenti abilità varranno sicuramente lo sforzo. Ogni arma leggendaria offre due slot per celle prismatiche (siete liberi di inserire una qualsiasi cella di vostra proprietà) e la possibilità di vincolarsi con altre armi dello stesso elemento (es. folgorante), ottenendone effetti e abilità, da aggiungere a quelli della vostra leggendaria.

Legendary weapon loadout

Le armi leggendarie possiedono anche abilità leggendarie, utilizzabili una sola volta per caccia. Queste potenti mosse, come ad esempio il teletrasporto folgorante dell’Ira galvanica, possono aumentare notevolmente il totale dei danni, ma sono limitate ad un uso per combattimento e per poterle riutilizzare dovrete prima sconfiggere il Behemoth che state affrontando.

Malkarion armour

Gli Slayer che riusciranno a farsi strada all’interno dell’albero dei talenti della nuova modalità, potranno anche acquisire un altro equipaggiamento extra: l’Ultra armatura del Malkarion. Questo set cosmetico esclusivo potrà essere applicato alla vostra armatura del Behemoth, cambiandone l’aspetto e dandovi i pieni diritti di vantarvi per aver completato la stagione: indossatela con orgoglio.